RINASCIMENTALE

La potenza e la magnificenza delle grandi famiglie del Rinascimento hanno lasciato un patrimonio immenso, intriso di cultura e bellezza nel senso più ampio del termine.

Non esitate a contattarmi per un percorso personalizzato.



IMPERDIBILI



PARCO DEI MOSTRI DI BOMARZO

Un unicum nel panorama mondiale dell’arte, voluto nel 1552 dal principe Vicino Orsini, che per amore della moglie commissionò a Pirro Ligorio le gigantesche sculture del bosco (già sacro nell’antichità per gli Etruschi), con lo scopo di stupire ospiti e visitatori. Oggi come ieri è un luogo senza tempo, meta di personaggi importanti e famosi del passato come Salvator Dalì, che trasse ispirazione dalle giganti sculture “mostruose”di pietra per realizzare il celebre dipinto "La Tentazione di Sant'Antonio" del 1946.



VILLA LANTE

Classificata nel 2011 come Parco più bello d’Italia e da molti esperti come uno dei dieci giardini più belli del mondo, Villa Lante è una delle maggiori realizzazioni del Cinquecento italiano, dove il Manierisimo è potentemente manifesto negli affreschi dei due villini Gambara e Montalto. Ma ciò che vi lascerà a bocca aperta sono i meravigliosi giardini dove le siepi di bosso finemente scolpite, le azalee, i rododendri e i platani centenari fanno da cornice all’elemento predominante, ossia l’acqua in tutte le sue espressioni: spettacolari fontane monumentali, grotte misteriose e divertenti scherzi d’acqua.




APPASSIONATI


CAPRAROLA - PALAZZO FARNESE

La sua forma a pentagono e il cortile centrale circolare rappresentano il capolavoro del Vignola, genio indiscusso dell’architettura manierista, che sulla base di una preesistente fortificazione nata a scopo difensivo, realizzò un elegante palazzo signorile di fine Cinquecento, dove è possibile oggi visitare le superbe sale interamente affrescate del piano nobile. All’esterno si aprono al visitatore i giardini d’inverno e i giardini d’estate, che proseguono verso il Parco vero e proprio dove è possibile ammirare la Palazzina del Piacere, residenza estiva del cardinale Alessandro Farnese, i Giardini Segreti con le Cariatidi, i giochi d’acqua e le bellissime fontane monumentali dislocate lungo il percorso.




CULTORI



IL SASSO DI LEONARDO

E’ dato ormai per certo che qui, dominando dall’alto tutta la Riserva Naturale del Lago di Vico, il Genio del Rinascimento abbia cominciato a studiare il volo degli uccelli, ben illustrato nel Codice del Volo, conservato presso la biblioteca reale di Torino, anno 1505. Un luogo affascinante per la sua storia oltre che per la vista mozzafiato che offre.

I LUOGHI DEI FARNESE

Qui potrete trovare una varietà incredibile di paesi e di borghi dove la famiglia più potente del Rinascimento ha lasciato tracce di sé. Si rimanda al sito istituzionale della Provincia di Viterbo per scoprire i luoghi farnesiani e scegliere tra quelli che più attirano la vostra attenzione e le vostre curiosità.
www.provincia.vt.it/i_farnese


BOMARZO – Parco dei Mostri o Sacro Bosco – Drago

BOMARZO – Parco dei Mostri o Sacro Bosco – Drago

LAGO DI VICO – Riserva naturale

LAGO DI VICO – Riserva naturale

BAGNAIA – Villa Lante

BAGNAIA – Villa Lante

CAPRAROLA – Palazzo Farnese – Sala del Mappamondo

CAPRAROLA – Palazzo Farnese – Sala del Mappamondo

GRADOLI – Palazzo Farnese

GRADOLI – Palazzo Farnese